PROGETTO FAD

IPOGLICEMIA SEVERA


Presentazione del corso

L’ipoglicemia nei pazienti con diabete mellito trattati con insulina o ipoglicemizzanti orali può aumentare la morbilità e la mortalità, il rischio di incidenti stradali, di fratture traumatiche da caduta per perdita di coscienza e di eventi cardiovascolari.
Nonostante le gravi conseguenze che in particolare l’ipoglicemia severa può portare, a tutt’oggi la sua prevenzione, il processo di diagnosi ed auto-diagnosi e la gestione dell’evento al suo manifestarsi sono elementi non molto attenzionati da parte della classe medica, con inevitabili ricadute sulla salute e sulla qualità di vita del paziente.
È perciò importante conoscerne le cause, identificarne i fattori di rischio e le modalità di intervento più efficaci.
Gli obiettivi del progetto consistono nel generare una maggiore consapevolezza del medico sull’ipoglicemia severa e delle sue conseguenze e nel supportarlo nella sua comunicazione con il paziente affinché quest’ultimo sia preparato a riconoscere i sintomi e gestire gli episodi, mediante buona educazione all’automonitoraggio ed un corretto uso dei farmaci.

Corso 1

Diretta il 13/10/2020 dalle ore 14:30

Introduzione al Corso

Fortunato Lombardo, Sonia Toni


Analisi degli attuali livelli di utilizzo dei trattamenti per le ipoglicemie severe

Sonia Toni


Q&A


Aggiornamento sulle opzioni terapeutiche esistenti: alla ricerca di una innovazione

Fortunato Lombardo


Q&A


Aggiornamento sulle opzioni terapeutiche esistenti: efficacia e sicurezza

Sonia Toni


Q&A


Caso clinico interattivo «Gestione del trattamento dell’ipoglicemia severa nel paziente in età pediatrica


Fortunato Lombardo


Conclusioni


Fortunato Lombardo, Sonia Toni


Chiusura dei lavori


ISCRIZIONI APERTE
DAL 3 SETTEMBRE

Corso 2

Diretta il 03/12/2020 dalle ore 14:30

Introduzione al Corso

Fortunato Lombardo, Sonia Toni


Survey sul glucagone e il suo uso per contrastare le ipoglicemie severe: livelli attuali di conoscenza ed utilizzo

Sonia Toni


Rapporto medico-paziente: come educare il paziente a prevenire, riconoscere, e trattare gli episodi di ipoglicemia severa

Fortunato Lombardo


Q&A


Strumenti e trattamenti per la gestione delle manifestazioni di ipoglicemia severa
“quando il caregiver non è il genitore”

Sonia Toni


Q&A


Dati di efficacia, sicurezza e maneggevolezza delle nuove opzioni terapeutiche
“Il racconto delle prime testimonianze”

Fortunato Lombardo


Q&A


Conclusioni

Fortunato Lombardo, Sonia Toni


Chiusura dei lavori


ISCRIZIONI APERTE
DAL 3 SETTEMBRE

CON IL CONTRIBUTO NON CONDIZIONANTE DI:

Fad SPONSOR1